Lo so, lo so, siamo soltanto a settembre, l’autunno è appena cominciato ed è decisamente troppo presto per cominciare a parlare di Natale. Ma la verità è che è già possibile sentire nell’aria il sapore del Natale, i negozi hanno già cominciato a vendere decorazioni, alberi, carta da regalo e maglioni morbidi perfetti per chi ha voglia di assaporare una cioccolata calda davanti al caminetto.

In poche parole, mancano ancora tre mesi al Natale, ma non è mai troppo presto per cominciare ad organizzare il periodo più felice dell’anno. Se anche tu sei un amante della neve, degli alberi addobbati, del panettone, la cioccolata calda, i maglioni, le renne, i regali e tutto quello che c’è di gioioso nel mondo, continua a leggere per sapere i nostri migliori consigli per organizzare il Natale 2019!

-Il regalo perfetto? Ci pensa Smartbox

Natale non è soltanto quell’immagine da cartolina che comprende una famiglia attorno al camino con tanti regali e bambini sorridenti. Natale significa anche ferie, e ferie significa vacanza. Concediti un weekend di relax insieme alla tua dolce metà questo Natale, e lasciati cullare dalle acque termali di una SPA o divertiti sulle piste da sci del Nord Italia per una settimana bianca da sogno. E per rendere il tutto ancora più semplice, lascia che sia qualcun altro ad organizzare il viaggio per te! Con i pacchetti Smartbox non avrai nulla di cui preoccuparti, dovrai solo scegliere tra le tante mete proposte nel catalogo del pacchetto e prepararti ad una vacanza sa sogno! Clicca qui per saperne di più https://www.smartbox.com/it/idee-regalo-per-lei/

-Una Cena tradizionale ma diversa? Ecco cosa provare

Perché limitarsi alle solite ricette di Natale e non provare invece a reinventare quelle stesse ricette per una cena un po’ più avventurosa? Il semplice pollo arrosto con le patate potrebbe essere sostituito da un pollo alla cacciatora, un pollo al curry e delle patatas bravas, introducendo la cucina internazionale nel nostro menù natalizio. Invece che il solito panettone, si potrebbe provare a realizzare un profiterole, o magari cercare di realizzare degli antipasti vegetariani per rendere il pranzo di Natale un po’ più ecosostenibile.

-Pensa anche all’ambiente quando incarti i tuoi regali

Per continuare sul filo dell’ecosostenibile, uno dei più grandi sprechi quando si tratta del Natale è sicuramente quello legato alla carta da regalo. Non molti lo sanno, ma la carta da regalo è un tipo di carta particolare che purtroppo non può essere riciclato, e per questo finirà ad ammassarsi nelle discariche insieme a centinaia di altri rifiuti. Proprio per questo, il nostro consiglio è quello di diventare creativi quando si tratta di incartare regali, usando vecchi giornali, fumetti, carta da pacchi o semplice carta bianca, decorandoli poi con fiocchi, adesivi e fiori vari.

-I bigliettini fai da te sono sempre l’idea migliore

Stessa cosa per i biglietti d’auguri. I biglietti fatti a mano esprimono sentimenti più forti di quelli comprati. Se hai il tempo di fare un biglietto fatto a mano, potrebbe essere un buon modo di far capire ad una persona quanto ci tieni a lei anche senza comprare necessariamente regali costosi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *